sabato 9 aprile 2011

Quattro in uno

Quel vecchio marpione del mio vecchio zio me l’ha sempre tenuto nascosto sul campetto dietro casa sua,dove non ci passo mai.
Quattro innesti su una sola pianta di pero è riuscito a fare,tre con altre varietà e una con una marza di melo e tutte hanno attecchito benissimo,è uno spettacolo vederlo adesso con i fiori bianchi del pero e rosa-bianco del melo.
Sono stato un quarto d’ora ad osservare la pianta pensando se riuscirò mai ad arrivare al livello dello zione.
“E’ solo questione di passione ,pratica e scegliere bene le marze” già una cosa da nulla…

innesto innesto1

Sicuramente non vi domanderete come prosegue il mio di innesto,beh!lo dico lo stesso,va a metà,nel senso che una delle due marze non ha attecchito per niente,l’altra in compenso va benone,intanto incrocio le dita.
mio innesto

Technorati Tag: ,,

3 commenti:

  1. Quatto quatto mi avvicino... ;-)

    Ti regalo un paio di R, oppure sei un genio e io un povero sempliciotto. Il mio innesto non va bene. O come direbbe un osservato imparziale: va male. A parole sembra sempre tutto facile. Farlo e` sempre un pelo piu` complicato. Ma io non mollo. Ciao. Saluta anche lo Zione. :-)

    RispondiElimina
  2. @TroppoBarba:Ci ho messo un quarto d'ora a capire cosa volevi dire,ho corretto...ma che vergogna,sono un analfabeta.Ciao.

    RispondiElimina
  3. Capita a tutti. Potevi giocartela e dire che era voluto. In quel caso saresti stato geniale. Uno scrittore d'avanguardia. ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...