sabato 28 luglio 2012

Scopettino


Me lo ricordo solo quando faccio la grigliata del sabato,mi devo costruire uno scopettino per la cenere del caminetto.
Premetto che è la prima volta che costruisco na roba del genere,quindi sentitevi liberi di insultarmi.
Prendo un mazzetto di saggina bene essiccato e con dei pettini di varie misure,presi in prestito dalle donne,raschio via i semi.
 
Fisso con il filo di ferro tutti i rametti,faccio un occhiello sempre con il filo di ferro per fare una specie di gancio e fisso tutto definitivamente.
Si pareggiano le punte dei rametti..

Ora la parte più difficile,inserire una protezione sul manico,taglio in pezzo di vecchio tubo di plastica e approfittando del fuoco della grigliata riscaldo per bene il tubo.
Mica facile infilarlo sull'impugnatura,ci si scotta le mani e poi il diametro del tubo era troppo piccolo,ma con un paio di bestemmioni ho risolto quasi bene.

Non è bello come quello che si compra ma funziona e poi non ho speso soldi,che con questi chiari di luna...


2 commenti:

  1. Bella! Ma io la lascerei anche senza copertura in gomma! Anch'io volevo farlo! Si trovano facilmente i semi in commercio? Avevo letto che si può usare anche l'ERICA DA SCOPE Erica arborea.

    RispondiElimina
  2. @ Denise:Se vuoi dei semi ne ho in abbondanza.Ciao.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...