sabato 7 luglio 2012

Il giorno delle patate


''Cosa fai là impalato a guardare,vieni a darmi una mano a raccogliere le patate,che ieri ha piovuto e la terra è meno dura'',mi tuona in faccia lo zione.
Mi sembra un'ottima osservazione,tralascio il fatto di essere stato mezzo divorato da tutte le specie di insetti  esistenti,in un'oretta abbondante abbiamo tirato su due carriole di patate.
Due le varietà,sconosciute,una mi sembra una patata normale diciamo,mentre l'altra sembra una grossa carota deformata,lui le chiama''Cornetti''ottime al forno.
Spinto da mania patatricida ho raccolto anche le mie dieci piante ,ne avevo piantate diciotto ma otto non sono mai nate e va a capire il perchè,la varietà,sconosciuta,ma sono più gialle di quelle dello zione.
Raccolto totale:10 piante=kg 13,578 netti,si ho tolto la tara della cassetta,548 grammi.
Un bel raccolto?Medio,scarso? Non lo so,ai giudici di gara il verdetto.

13 commenti:

  1. la mia pianta ancora è verde :)
    la mia unica piccola piantina chissà che combinerà!
    :)
    che vinca il migliore!

    RispondiElimina
  2. Anche le mie sono ancora verdi, ma posso già dirti che battere i tuoi 1.3578 kg per pianta sarà estremamente difficile....COMPLIMENTI!!!!!

    RispondiElimina
  3. Non vorrei fare il guastafeste, ma le regole sono chiare. Hai messo a dimora 18 piante e su quelle si fanno i conti. Capita che alcune non nascano. Emilio concordi?

    RispondiElimina
  4. @ TroppoBarba - potrei essere d'accordo con te ( ritornerei in gara ), ma il regolamento non specifica se il n° di piante è quello seminato o raccolto - "Vincera` la gara il concorrente che avra` ottenuto il maggior quantitativo di patate per pianta. Secondo la seguente formuletta:
    Peso totale raccolto / Numero di piante = Peso raccolto per pianta" - Temo che Marino possa presentare ricorso con buone possibilità di vincerlo o, comunque, ci ritroveremmo in un lungo ed estenuante contenzioso.
    ;-))))

    RispondiElimina
  5. @ Emilio Andena

    Caro Signor Emilio non mi dica che lei nel conto non ci mette le patate che non sono nate? E non mi dica che le nascano sempre tutte. E se usiamo il suo metodo, calcolando la superficie, devo sottrarre la parte dove le patate non sono nate? Certo mi rammarico di non aver specificato "n di piante seminate". Adesso apro lo spiraglio per il contenzioso. Ma io gli anni passati ho sempre contato le piante messe a dimora, anche se poi c'e` sempre una percentuale che non nasce. Lei gli anni passati contava solo quelle nate?

    RispondiElimina
  6. Troppobarba:Io l'avevo capita come Emilio,le piante che non sono nate non contano,dieci piante tot resa,comunque se questo è il problema si fa così:13.758:18=0.7543333,non c'è problema.

    Emilio:Perchè non sei in gara?Mi è sfuggito qualcosa porcaccia..

    RispondiElimina
  7. @ TroppoBarba - Esimio sig. TroppoBarba, chiedo umilmente perdono per essermi permesso, nel mio precedente, di darle del Tu. Cercherò di rispondere, per quanto nelle mie capacità, ai suoi quesiti: 1) come Lei stesso ammette esiste uno spiraglio per il contenzioso; 2) ovviamente anche nel mio orto il numero di patate seminate è sempre > al numero di piante raccolte; 3) negli anni passati, cosa verificabile guardando i post, ho sempre tenuto conto delle piante seminate; questo mio e Suo modo di conteggiare potrebbe costituire un "uso e consuetudine" facendo pendere la bilancia verso la sua ipotesi, in qualsiasi caso io avevo solo espresso un mio dubbio, essendo stato scritto da Lei il regolamento, mi rimetto alla Sua interpretazione, pur nella convinzione che il miglio metodo sia quello della produzione/superficie, ma per questo radicale cambiamento penso sia meglio indire un referendum.
    Cordialità, Emilio. ;-))

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Bello e piacevole il contenzioso! speriamo non finisca con relativo lancio di ..patate.
    Aspettiamo con ansia l' apertura delle ..urne.

    RispondiElimina
  10. @ blogredire - mi ritengo fuori gara perchè penso di non riuscire a produrre 1.3578 kg per pianta.
    @ losmogotes - ancora una volta parto in svantaggio, la cascina Scovazza è facilmente localizzabile, mentre io non posso bombardare con le patate tutta la provincia di Bergamo con la speranza di colpire TroppoBarba.
    @ TroppoBarba - pubblica le coordinate, se hai il coraggio! ;-)

    RispondiElimina
  11. Emilio:L'idea del bombardamento non è male,peccato abbia poche ...munizioni.

    RispondiElimina
  12. Ho una miriade di difetti, tutti lo possono confermare. Ma non sono un disonesto. Quando ho pensato la gara, ho sempre avuto in mente tot piante seminate/patate raccolte. Mi sono pero` reso conto che ho sbagliato nel tradurre il mio pensiero in parole scritte. Effettivamente il conteggio fatto da blogredire e` assolutamente compatibile col regolamento. Mi assumo la piena responsabilita` di questo increscioso incidente. E` ormai ovvio che non ho le capacita` per gestire un evento grandioso come l'ormai consolidata gara annuale delle patate. Percio` chiedo a tutti le persone di buona volonta` di aiutarmi a pianificare l'evento per l'anno venturo.

    P.S.
    Chiedereste a batman di rivelare le coordinate della batcaverna?

    RispondiElimina
  13. Maremma!E' già iniziata la conta delle patate per la gara?
    Le mie piante insacchettate sono un pò vizze, ma ancora belle verdi...dite che devo aspettare ancora un pochino?
    Per i dettagli sul regolamento fate voi che io di solito son brava e tendo a accomodare tutto e tutti! ;)
    @Troppobarba Eh!Dipende!Tentar non nuoce...magari è un Batman chiacchierone! :P

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...