lunedì 28 maggio 2012

Un lavoro da capre


Ieri tra una pioggerella e colpi di sole sono riuscito a spollonare tutte le viti,trattasi in pratica di togliere tutti i polloni dalla base sino ai rami produttivi del tronco delle viti,perchè tolgono linfa ai rami produttivi,naturalmente,un lavoro adatto alle capre,ma qua l'unico caprone sono io.
Sulle piante vecchie è semplice,non crescono quasi mai polloni produttivi,si strappa tutto e via.

 
Sulle piante giovani bisogna stare più attenti,ad esempio la foto sotto sotto ritrae una pianta di tre anni,quindi al suo primo anno produttivo,quasi alla base ci sono quattro polloni tra cui uno produttivo(un bel grappolino cerchiato di rosso,mentre quelli cerchiati di nero li ho tolti),il buon senso e i consigli del solito zione sarebbe di togliere tutto,considerando il fatto che più in alto ci sono tre o quattro rami produttivi con i relativi grappoli ben cresciuti,io di buon senso ne ho poco e su alcune piante ho lasciato i polloni con il grappolo.
Viva la sperimentazione!

2 commenti:

  1. Fare la conta? Tipo "Pimperepettennusa, pimperepettepà"...questa si che è sperimentazione!

    Sono sciroccata, non ti preoccupare :-)

    RispondiElimina
  2. Spirulina:Non mi preoccupo,per fortuna siamo in tanti.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...