lunedì 7 maggio 2012

Ho fatto due conti


Allora,per fare 3.5 ettolitri di vino circa:
1) Due giornate per potare
2) Euro 110 a stagione per il trattamento,due ore di lavoro a trattamento,salvo imprevisti,oggi fatto il primo

3) Mezza giornata per sfoltire i rami in eccesso
4) Una giornata per la vendemmia(in media 5 persone)con la preparazione delle attrezzature e relativa pulitura
5) Tre quarti di giornata per il travaso del vino,torchiatura,sistemazione damigiane,pulizia torchio,tino,ecc
6)Tre ore per pulizia vino da una damigiana all'altra e circa venti litri di vino torbido da buttare
7)Un'ora di incazzatura con il negozio
Se poi mi arriva una grandinata o il solito tifone.....sich!
Ovviamente non conviene ma vuoi mettere un paio di ombre di vino fatto con le proprie mani?

5 commenti:

  1. solo economicamente parlando non "conviene", (neanche coltivare un'orto, he, neanche tenere un cane o educare un figlio), invece "conviene" alla grande per soddisfazione, gusto, ginnastica a gratis, aria fresca...e piacere di condividerlo, o no?! a presto? ciao p.

    RispondiElimina
  2. L'ho pensato anche io qualche volta dell'orto, ma poi mi sono detto: "ma vogliamo scherzare?"
    Ha ragione losmogotes!

    RispondiElimina
  3. Un vino con tutti questi ingredienti lo gusti ad ogni sorso...

    RispondiElimina
  4. Per questo l'economia e` in crisi. Se fai due conti non conviene farti il vino. Ma se nessuno fa il vino che ci beviamo? Euro bot cct bsd dollari, non valgono un buon litro di rosso. :-)

    RispondiElimina
  5. Avete ragione tutti,per un attimo mi sono lasciato prendere dallo sconforto,solo per un attimo.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...