venerdì 1 gennaio 2010

un libro bevuto

Trascinato a trascorrere il fine anno sulla non neve di Folgaria(tn),nell’attesa del solito cenone,ho fatto una passeggiata sulle vie del grazioso centro,entrato in una libreria,tra i tanti libri ne ho notato uno in particolare,”ortaggi conoscerli e coltivarli”,di Gino Pesce edito da Biesse.

160 pagine ben fatte su come coltivare i soliti ortaggi,ma anche di piante ed erbe aromatiche mai sentite nominare da un principiante quale sono,ad esempio”il chichingero degli ortolani” una bacca simile a una ciliegia ma che si coltiva come i pomodori,oppure la”limoncina” simile alla melissa.

Subito acquistato a un prezzo irrisorio,3.90 euro.

Tornato alla pensione Margherita,mi sono piazzato in un angolo del caldo e confortevole bar,mi sono letteralmente bevuto libro e un paio di bicchierotti di punch al rum.


Ecco un bel modo di ingannare l’attesa.Felice 2010 a tutti.

2 commenti:

  1. 6 forte marino spero che nn te lo 6 bevuto tutto il libro altrimenti mi sa che nn ti rimane + nulla x leggere quando sarà il momento di piantare le robe...:-)

    RispondiElimina
  2. cosa meglio di un libro per passare il giorni freddi? auguri anche a te.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...