mercoledì 1 gennaio 2014

Chi ha tempo non perda tempo

Qua si pota la vigna,ormai io e mia moglie siamo diventati una quasi perfetta macchina potatrice,ci siamo divisi i compiti in maniera equa,io taglio i tralci,li lego e li ammucchio,mia moglie fa da supervisore che magari sbaglio qualcosa,comunque devo dire che sto affinando sempre più la tecnica e questo mi porta sempre più sicurezza e a divertirmi anche.

Altre due viti morte e altre due buche scavate per il rimpiazzo,altra tecnica consolidata(mi sembra di essere un tombarolo a forza di scavare)si scava una buca di circa 40x40x40,si sminuzza un pò di terra sul fondo,una forcata di letame maturo,altra terra sminuzzata poi si posiziona la barbatella con le radici bene allargate,infine si copre tutto lasciando fuori dal terreno circa 10 cm di piantina,niente acqua,fine.
Il vigneto a est,quello piccolo,in due mezze giornate l'abbiamo potato senza particolari problemi stranamente,e nei prossimi giorni tocca a quello più grande se il tempo lo permette.

Chi ha tempo non perda tempo,mi è sempre piaciuto questo detto.
PS:Quello che ho detto sopra di mia moglie,stavo scherzando, mi ha aiutato anche manualmente e se lei non ci fosse sarei perduto:-))

3 commenti:

  1. É arrivata la mail con allegate foto?Riccardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Riccardo,materiale arrivato e visionato grazie mille,vado a comprarne un paio,meglio abbondare:-)
      Solo una cosa,la trappola la devo posizionare alla fine della galleria o nel mezzo come sarebbe più logico??
      Grazie per l'eventuale risposta,ciao.

      Elimina
  2. Puoi metterle anche alla fine della galleria però cerca di capire quale tragitto fa solitamente e verifica quando hai fatto il buco che non vi siano altre diramazioni pperché a volte scavano un'altra galleria ma poi tornano indietro sempre su quella principale.Riccardo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...