lunedì 16 gennaio 2012

Cavoli e compost


Stamattina ore 07.15 meno 6 gradi,penso di non sopravvivere,invece con mia sorpresa i cavoletti di Bruxelles e cavoli cappucci si sono ripresi,sono ancora piccolini e pochi ma conto di cominciare a tirarli su tra una decina di giorni,come dico spesso:con poco si vive,con il nulla si muore.

Arrivato anche il letame(poco),e con il poco compost che riesco a produrre non riuscirò a concimare tutto il terreno come vorrei.
A proposito di terreno,si stava parlando con TroppoBarba su come migliorare il nostro(argilloso e pesante),nel mio caso una ideuccia ce l'avrei ma devo partire da lontano.

Quando il mio babbo ha fatto l'orto,35 anni fa circa,ha mescolato il terreno con della terra presa dalle rive del Brenta(noi la chiamiamo ''lossa'')molto fertile a quei tempi,ora io avrei la possibilità di procurarmene un paio di metri cubi,ma i fiumi non sono più quelli di una volta,purtroppo,bisognerebbe avere la possibilità di controllarne le caratteristiche,non vorrei andare in peggio...

3 commenti:

  1. Grazie per la visita che contraccambio di cuore. Non parlarmi di terreno argilloso. Ne sò qualcosa. Io per foretuna non ho problema di letame che mi porta in abbondanza un amico. Per quanto attiene alla terra dei fiumi strai attento, qui da noi volevano denunciare per furto uno che si è portato via qualche secchio di sassi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CARO AMICOOOO, COMPLIMENTI PER I TUOI RACCOLTI ... MA SE VUOI UN PO' DI SUPER LETAME EQUINO, ORMAI PER IL PROX ANNO, LO PRENOTI AD ANGELO .... SALUTI DALLA TUA AMICAAA (COLLEGA).

      Elimina
  2. Ciao Nico,grazie dell'offerta,mi prenoto lunedì.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...