mercoledì 18 maggio 2011

La casa dei papaveri

Ci passo davanti quattro volte al giorno e in questi giorni rallento pure per osservare la casa con il campo di papaveri.
Non manca la “ritirata”(Il cesso per capirci)nascosto e diroccato tra gli alberi,chi se lo ricorda?
La mia ignoranza non mi ha mai spiegato come mai i papaveri crescono un campo si e qualche altro no,se ci avete fatto caso.
papaveri 

Technorati Tag:

3 commenti:

  1. Anche a me affascinano queste case e questi paesaggi immobili nel tempo passato.
    Per i papaveri.... bisognerebbe chiederlo a loro!

    RispondiElimina
  2. Che bellezza, io adoro questi campi, per me si radunano nei posti migliori per essere megli fotografati :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...