mercoledì 17 novembre 2010

pallini in testa

Stamattina verso le sette stavo passeggiando in giardino pensando ai cavoli miei,quando"BLAM BLAM"due schioppettate in rapida successione seguite dalla caduta di parecchi pallini sul tetto e in testa,a momenti mi prende un infarto.
Appena il tempo di riprendermi e vedo cadere un fagiano proprio accanto alla grande magnolia,era ferito a morte,pieno di sangue,continuava ad aprire e chiudere il becco sino a quando non si è più mosso,pazzesco,pazzesco,una pena infinita.
Dopo alcuni istanti dalla stradina che porta sui campi,fuori dal mio confine,un cacciatore mi domanda se per caso avessi visto un fagiano cadere.
Ora, io sono un tipaccio,ma quando vedo una formica sul marciapiedi cerco di non calpestarla e credetemi,una rastrellata in testa al"cacciatore"gliel’avrei data volentieri.

2 commenti:

  1. Anche perche` non si spara vicino alle case. Fortunato il tizio, se c'ero io prima lo menavo e poi chiamavo la forestale.

    RispondiElimina
  2. appoggio troppobarba,avrei fatto altrettanto.
    a me è successo quando avevo 14 anni sono rimasta a bocca spalancata...non sono riuscita a reagire perchè ho avuto paura del fucile...ora dovrebbe avere paura il cacciatore,quel fucile glielo darei in testa!
    che imbecille!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...