venerdì 9 luglio 2010

Ho tenuto duro

Devo ammettere che il Troppo Barba aveva ragione a suggerirmi di tenere duro.I casi sono due: primo,avevo gli occhi foderati di mortadella e non le ho viste crescere;secondo, crescita sbalorditiva, mi riferisco alle angurie, anche se la voglia di levare le piante era forte,due bellissime angurie ornano il mio povero orto e un’altra sta crescendo.Ora cosa dovrei fare?togliere quella piccolina?

Sentite questa.Ho mostrato le angurie a mio zio(che ha fatto le elementari con Matusalemme) e mi dice”non le avrai mica toccate?”, ”certo che si”rispondo”FOLLIA!!non sai che se le tocchi marciscono?”questa poi!

prima

4 commenti:

  1. C'è di peggio!!! La versione locale dice che basta indicarle col dito per farle marcire...hahaha.

    RispondiElimina
  2. Questa e` la famosa pianta innestata nella zucca?

    Si le angurie crescono dalla sera al mattino. Diventano grandi in un lampo, ci mettono un po' di piu` a diventare rosse dentro. Il caldo di questi giorni e` il paradiso per loro, e per me.

    Le angurie hanno un leggera patina di cera che serve da protezione. Se riesci a toglierla tutta e poi piove per una settimana forse riesci a farle marcire.

    RispondiElimina
  3. @Troppo Barba
    Quella della foto è la pianta"normale",quella innestata la vedo male,foglie e basta,penso che a questo punto l'esperimento sia miseramente fallito,tu cosa dici?Che sia il caso di aspettare ancora qualche giorno prima di arrendersi?

    RispondiElimina
  4. Fallito? E io cosa dovrei dire allore? Hai la pianta, e` sana e forte. C'e` ancora un mese e mezzo di sole. Non vedo dove sia il fallimento. Ti serve spazio per piantarci altre verdure? Altrimenti lascia l'anguria fino a natale. E giosci, per la miseria. ;-P

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...