mercoledì 11 dicembre 2013

Guardo l'orto

Guardo l'orto dal terrazzo,una feroce brinata lo ricopre,fa freddo come è giusto che sia in questo periodo,quasi tutti gli umani stanno bene al calduccio ma cavoli,verze e verdure simili se la spassano.
Una nuova entrata,i cavoli pak-choi,ne ho messo a dimora qualche piantina e mi sembra crescano benone,ho sentito che mischiate alle verze e alle coste(che non ho e che ruberò allo zione) ne esca un'ottima verdura cotta,staremo a vedere.
Intanto ho raccolto gli ultimi cavolfiori e direi che è stata una ottima annata,tutto il contrario delle verze,piccole,troppo piccole,va bene che le ho piantate tardi ma sono piccole e dubito che si faranno bene anche se ci spero.
Non tutti gli anni sono uguali,frase scontata ma sempre attuale.
Ma alla fine non me la prendo in quanto posso contare sulle verze dello zione...però i suoi cavolfiori non sono belli come i miei...almeno questo:-)))
Verza dello zione

3 commenti:

  1. Direi che vai incoronato come il blogger con l'orto più bello e più fruttuoso del 2013!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra di cogliere una leggera ironia dalle tue parole.
      In sintesi;mi stai prendendo per il c++o per caso?:-)))

      Elimina
    2. Te pol figurarte! Sono serissima! Seguo quasi tutti i tuoi post e conosco l'impegno che ci metti! :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...