martedì 23 luglio 2013

Opinioni diverse

Raccogliere l'acqua piovana su un contenitore mi è sempre sembrata una buona idea,quello che sta allestendo un mio vicino di casa(che ha un orto enorme),mi sembra un lavoro ben fatto,mancano solo i tubi che dalle grondaie vanno alla vasca.
Il recipiente è stato intelaiato a circa due metri di altezza e l'acqua uscirà per caduta,ovviamente.
Sull'utilizzo dell'acqua piovana ho raccolto diverse opinioni,lo zione''Mai farò una roba del genere,l'acqua se resta nel recipiente per diversi giorni marcisce e poi puzza''
E' vero,l'acqua dopo diversi giorni puzza,e allora?
Se non sbaglio Harlock,mi sembra Troppobarba e anche i Losmogotes adottano questo sistema e le loro colture sembrano vadano benone,che mettano in pratica qualche qualche trucco a me sconosciuto?

Tra l'altro ne ho sentita un'altra''Sul contenitore pieno d'acqua buttaci qualche foglia di ortica,l'acqua non puzzerà.
Sono confuso ma per me è normale...

4 commenti:

  1. i mogotiani non hanno ancora perfezionato la raccolta dell'acqua piovana...purtroppo siamo sempre e solo pozzo-dipendenti. ciao p.

    RispondiElimina
  2. Ma non sono proprio i macerati di ortica che puzzano orrendamente?

    RispondiElimina
  3. @ Losmogotes
    Beh!Una vasca da 2000 litri non è poi così difficile da improntare,e voi avete anche il vantaggio del dislivello.

    @Marta
    E' questo il problema,alla fine,non ho ancora capito se l'acqua che resta sul contenitore per giorni sia l'ideale per le culture,sigh...

    RispondiElimina
  4. Raccogliere l'acqua piovana è un progetto che ho nel cassetto!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...