domenica 5 febbraio 2012

Timido sole



Il vento è cessato quasi del tutto e un timido sole si fa strada,fa sempre molto freddo,siamo sui meno tre gradi,troppo freddo per tutto,guardo il mio povero orto,spoglio,duro,secco e freddo come un baccalà.
Mi avvicino alla piccola proda dove ho piantato l'aglio,è alto una decina di centimetri,le foglie non hanno un bel colore e al tatto sono,come dire,senza nervo,mah!Certo che se mi muore l'aglio....
Ho tentato di legare i rami delle poche vigne che sono riuscito a potare,niente da fare,si spezzano.
Troppo freddo per tutto.

4 commenti:

  1. Mi spiace tanto e vorrei ragalarti un poco di quella tanta-tantissima neve che ci affoga ... non c'è proprio una via di mezzo..acc...
    ciao
    val in Siberia emilianoromagnola!
    p.s. e a noi qua a BO è andata bene, in Val Marecchia e riminese han 2 metri di neve e si son sfondati i tetti di tante stalle, poveracci...

    RispondiElimina
  2. Via le forbici dai rami quando gela anche di giorno!
    Coraggio non preoccuparti troppo per l'aglio, è una piantina robusta assai, da me -8, -10 lo ha sempre tenuto bene, si asciuga proprio per non esser troppo vulnerabile, fallo bere quando tornerà un tempo più mite e vedrai che a metà aprile potra raccogliere qualche piantina da tritare fresco nell'insalata.
    (poco usato l'aglio fresco ma ottimo io pianto più fitto del dovuto e poi in primavera vado diradando a partire da quando le piantine hanno il diametro di una bella matita grossa)

    P.S.
    METTETE DEI SEMI SUI VOSTI BALCONI (briciole, pezzetti di burro, avanzi di pandoro...) in molti vi saranno grati.
    (Personale campagna a favore dei volatili sevatici)

    RispondiElimina
  3. Vera:Io sono da sempre contro la caccia,sul mio giardino ci sono merli grossi come pitoni,hanno imparato a fregare il cibo dalle ciotole delle cagne.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...