domenica 12 giugno 2011

Zappetta,badile e cappellaccio

Ritiratosi le acque ho finalmente libero accesso all’orto,dopo giorni di assenza forzata.
Le prode sono semplicemente schiacciate dalla violenza delle piogge e non  aggiungo altro,a vedere questa situazione mi è venuto il magone,una volta constatato che il terreno era solo appena lavorabile,mi sono armato di zappetta,badile e cappellaccio sulla zucca,ho cercato di ridare una forma alle prode.
Devo dire che le verdurine anno tenuto bene,anzi,al contrario della vigna stanno benone.

cappocci ed aglio

insalata

I cavoli cappucci sono pronti,l’aglio tra una decina di giorni lo raccolgo,insalate miste,miste perché alcune piantine sono morte e le ho rimpiazzate con varietà di tutti i tipi.

rape cipolle

Le rape sono grosse come una mela grossa,mentre per le cipolle di tropea si deve aspettare.
sedano

Legato e rincalzato il sedano,quest’anno corro il rischio di superare la produzione della scorsa stagione.
Tutto bene quindi?
Per adesso si,ma domani pioverà di nuovo porcaccia…

6 commenti:

  1. Il sedano mi fa veramente invidia!!

    RispondiElimina
  2. Che belle colture... complimenti davvero.
    Io che quest'anno ho seminato pochissimo mi accontenterò guardando i vostri successi.

    RispondiElimina
  3. Complimenti tutto bellissimo e immagino anche buonissimo! A differenza del mio orticello... Se avessi più tempo...

    RispondiElimina
  4. @emilio:E io invidio le tue pesche.
    @semola:scansafatiche!!
    @denise:grazie,anche io ho poco tempo,cerco di arrangiarmi.

    RispondiElimina
  5. Gran belle verdure, complimenti.
    Invidio soprattutto i cavoli ed i sedani: per i primi sto soffrendo, mentre i secondi non ne hanno voluto sapere di nascere (2 volte!)

    RispondiElimina
  6. @:Funtanin:Consolati,da me mele,pesche,albicocche non crescono neanche se le paghi..Ciao.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...