giovedì 12 febbraio 2015

Lezione di potatura


Oramai potare le viti non è più un problema,io e mia moglie abbiamo raggiunto una notevole esperienza e questo lo dice lo zione,he!mica scherzi.
Quello che ci manca è la potatura delle viti di un anno,due,tre,si perchè come tutte le piante se non si tirano su bene da giovani poi è un problema e sulle viti se si sbaglia si possono perdere tre anni.
Detto questo si è chiesto aiuto al solito zione sempre disponibile.
Alla fine è facile come tutte le cose quando si sanno,alle piante di un anno si devono tagliare tutti i getti secondari e tenere il ramo principale,in genere più sviluppato e cimarlo a circa sessanta centimetri.
Prima

Dopo,da notare i legacci di mia moglie,non saprei fare di meglio:-(

Alle viti di due anni la stessa cosa ma cimare a circa un metro di altezza,quelle di tre anni lasciare di riserva un getto bene sviluppato vicino al punto dove si deve piegare quello principale(questo perchè se piegando si spezza ne abbiamo uno di ricambio)e una volta legato il tutto si taglia il getto di riserva,a questo punto se va bene avremo i primi grappoli,mi gira la testa e sicuramente mi sono spiegato male ma credetemi è più facile a farsi che a dirsi,poi con un maestro come lo zione...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...