martedì 1 luglio 2014

Pietà di me


E' difficile coltivare verdure degne di questo nome su un terreno come codesto che dopo ogni pioggia si cementizza e si deve zappettare in continuazione,con il rischio di tirare via la zolla con la piantina attaccata.
La prova con i cilindri sembra dare qualche risultato ma mi riservo ancora un pò
Si lo so esiste la pacciamatura...MA!..paglia non se ne trova,le stalle hanno chiuso,il fieno resiste sino alla prima pioggia poi marcisce e non so se vada bene,il pvc non lo metto per principio e non voglio spendere soldi che ne ho pochi,alternative?

Da tutto questo però qualche verdura sembra avere pietà di me.


3 commenti:

  1. Tutto cio che è naturale puo pacciamare!!!! Ad esempio foglie del sottobosco

    RispondiElimina
  2. Potresti provare con aiole rialzate e riempite con terreno migliore, magari creato con il compostaggio. Anche il consiglio di Renato mi sembra buono.

    RispondiElimina
  3. @ Renato
    Non ho boschi sottomano ma ho capito cosa vuoi dire e mi hai fatto venire un'idea.
    Ho una lunga siepe di lauro che mi tocca rasare spesso,le foglie andranno bene?

    @ Ortolano
    Le prode sono rialzate di circa 10 cm dal terreno,il problema è l'argilla.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...