giovedì 18 ottobre 2012

Un orto del cavolo


Ho fatto tutto come gli scorsi anni,messo a dimora la piantine,dato acqua, zappettato e tolto l'erba cattiva ma mai come quest'anno cavoli,cavolini e broccoli vari mi sono venuti così bene,quasi non ci credo.
I broccoli fiolari sono alti una settantina di centimetri e aspetto qualcuno che mi dica come e quando raccoglierli,dato che è la prima volta che li coltivo.
I bruxelles piantati sotto le vigne dove c'erano le patate stanno buttando i piccoli frutti,devono avere trovato la terra giusta,finalmente...
I più belli però sono i cavolfiori,alcuni sono belli grossi,vere sculture della natura,bianchi con una vena di rosa,se penso che solo qualche anno fa non riuscivo a mangiarli,adesso me li pappo in tutte le salse.



5 commenti:

  1. Bravo, cavolfiori straordinari. Hai un terreno sabbioso o argilloso?

    RispondiElimina
  2. Wow davvero notevoli, sopratutto il cavolfiore. Per il fiolaro si va verso dicembre, a Creazzo paese di origine di questo ortaggio la festa la fanno a gennaio.

    RispondiElimina
  3. @ Marta
    Vergognosamente argilloso,ciao.

    @ Dany
    Aspetterò un mesetto allora,vedrò di andarci a Creazzo,in mezzora ci sono,non ho mai visto una festa del cavolo,ciao.

    RispondiElimina
  4. Mai provato a farci le frittelle? Le fatiche cominciano ad essere premiate, anch'io sto per raccogliere!

    RispondiElimina
  5. ciao ,che belli i cavoli... i miei 3 capucci sopravvissuti alla fame del signor istrice -o riccio non so- (ne avevo piantatai 8)sono ancora piccini e mi chiedo quando e se crecseranno!;(
    speriamo di assaggiarne almeno uno!
    val
    p.s. scusa il fuori tema ,casomai cancella il commento, volevo solo farti sapere che finalmente dopo mesi di guai ho riaperto il blog ,è nuovo:
    http://gattolandiamagica.blogspot.it/
    scusami ma eri fra i lettori del vecchio ecco perchè te l'ho scritto...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...