domenica 16 giugno 2013

Potatura verde


Non so se sia merito della tanta pioggia e ultimamente del bel sole,magari sarà il caso,però a me piace pensare che sia anche un pò merito mio e di mia moglie che per la prima volta abbiamo potato le vigne senza alcun consiglio dello zione.
Mai così belle,ora i grappoli stanno fiorendo ed è arrivata l'ora della potatura verde,ecco un altro lavoraccio.
Ci sono due diverse tecniche per effettuarla,la prima non fare niente e lasciare alla natura il suo corso,così si fa anche meno fatica,io preferisco la seconda e procedo così:
1) Strappare i polloni dal tronco della pianta,facile.
2) Cimare i rami che hanno i grappoli 10-15 cm dopo l'ultimo grappolo,abbastanza facile.
Cimatura
3) Tagliare i rami nuovi ma che non hanno i grappoli avendo l'avvertenza di tenere i più belli che siano cresciuti nella parte alta del ramo principale,così si va meglio girarli e legarli nella potatura invernale,difficile almeno per me.
Primo esempio:Pianta di quattro anni.
Il ramo che indico con la mia manaccia è quello da tenere per l'anno prossimo,infatti non ha nessun frutto e se non mi resta in mano quando lo poterò dovrebbe fruttificare l'anno prossimo.
Purtroppo è cresciuto sotto al tronco principale così lo dovrò legare al contrario,è l'unico che ho a disposizione.
Secondo esempio:pianta con qualche anno sulle spalle,un inferno!
Qui i rami sono parecchi,e tutti cresciuti nella parte alta,benone,si devono individuare i rami con i frutti e non è sempre facile con questo intrigo,infatti ber sbaglio ne ho tagliati alcuni,sigh,qua ho tenuto i due rami produttivi,due rami per l'anno prossimo e tagliato il resto,i due rami che dovranno produrre se possibile bisogna siano distanti almeno una quindicina di cm,altrimenti va bene lo stesso.

PS:Badate bene che è praticamente il primo hanno che faccio tutto da solo,ho cercato di seguire i consigli dello zione e quella del poco buon senso che mi resta.

2 commenti:

  1. Dovrò fare anch'io un po' di "potatura verde".
    Io per quella invernale uso il metodo a guyot, cercando di allontanami il meno possibile dal"tronco madre".
    ... anch'io sono autodidatta.... ma poi s'impara solo sbagliando!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...