sabato 12 dicembre 2009

sul vigneto

Mattinata a meno 3 gradi impegnata sul vigneto a togliere le vigne passate a miglior vita,non so se avete idea di cosa andate incontro(io non lo sapevo ,adesso si),piccone e badile selvaggio.

Le radici delle piante vecchie di circa 20 anni non sono molto profonde ma si propagano a ventaglio anche per più di mezzo metro in varie direzioni e quindi bisogna tagliarle a suon di picconate,sudore accompagnate da alcune colorite espressioni.

Insomma un lavoraccio,anche perchè per mettere a dimora le nuove piantine si deve ottenere una buca di 50x50 centimetri di lato e di profondità????.

Ohi la mia povera schiena.


Due delle sette piante sradicate,un vantaggio in tutta questa faccenda è che la vigna è ottima per cucinare la carne alla brace.

Alla prossima.

2 commenti:

  1. Sudare a meno 3 gradi non ha prezzo..

    RispondiElimina
  2. quanta ragione hai marino....io ho lavorato in 1 agriturismo cm cuoca e credimi che nn c'è legna migliore della vite..fa tanta fattica ad accendersi ma poi cn le brace che fa fai na grigliata che e ne meraviglia...poi il sapore della carne e squisito...:-D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...